Donazioni deducibili

Gentile donatore,

la nostra organizzazione ha a cuore la corretta applicazione della complessa normativa che agevola le donazioni a favore del non profit. Le suggeriamo di prendere visione delle informazioni sintetiche qui riportate che ci auguriamo possano esserle di aiuto per capire se e in quale misura la sua donazione può permetterle un risparmio d’imposta. In virtù di ciò, le persone fisiche e gli enti soggetti all’IRES possono dedurre o detrarre dal proprio reddito le erogazioni liberali (in denaro o natura) donate all’Associazione.

Per le persone fisiche.

È possibile detrarre dall’imposta lorda il 24% – per l’anno 2013 e il 26% a partire dall’anno 2014 –dell’importo donato a favore delle ONLUS, fino ad un massimo di 2.065,00 euro (art.15 Legge n.96 del 06/07/2012). OPPURE, è possibile dedurre dal proprio reddito le donazioni a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14 comma 1 Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n.80 del 14/05/2005).

Per le imprese.

È possibile detrarre le donazioni a favore delle ONLUS per un importo non superiore a 2.065,83 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100 comma 2 del D.P.R. 917/86). OPPURE, è possibile dedurre dal proprio reddito le donazioni a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005). Le imprese avranno inoltre la possibilità di promuovere il loro gesto solidale attraverso i canali di comunicazione dell’associazione “Dimmi A …” Onlus. N.B. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.

Conservi la ricevuta postale o bancaria della sua donazione.

Per le donazioni tramite bonifico, carta di credito, prepagate, assegno bancario o circolare, l’estratto conto ha valore di ricevuta (Art. 23 D.L. 9 luglio 1997, n. 241)..

Effettui una donazione attraverso il c/c bancario intestato a

“Dimmi A…” onlus presso Banca di Credito Cooperativo dell’Alto Tirreno della Calabria Verbicaro – filiale di Scalea

IBAN : IT 84 X 08365 81020 003000035690

La deduzione dal reddito.

Le persone fisiche e gli enti soggetti all’IRES possono dedurre dal proprio reddito, in sede di dichiarazione dei redditi, le donazioni liberali in denaro erogate a favore delle Onlus, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (D.L. 14 marzo 2005, n. 35 , convertito con modificazioni con Legge 14 maggio 2005, n.80.

La detrazione d’imposta.

In alternativa alla deducibilità dal reddito, le persone fisiche che effettuano erogazioni liberali in denaro alle Onlus possono fruire della detrazione dall’Irpef, nella misura del 24% – per l’anno 2013 e del 26% a partire dall’anno 2014, per un importo massimo di 2.065,00 Euro (art. 15 Legge n.96 del 06/07/2012). Le imprese possono dedurre le donazioni a favore delle ONLUS per un importo non superiore a 2.065,83 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100 comma 2 del D.P.R. 917/86).

Deduzione o detrazione?

Chi effettua una liberalità in denaro ad una Onlus, al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi dovrà valutare se è più conveniente fruire della detrazione d’imposta del 24% (per l’anno 2013 o del 26% a partire dall’anno 2014)oppure della deduzione del 10% del reddito complessivo. In quest’ultimo caso, l’erogazione deducibile determinerà, mediante la riduzione del reddito imponibile, un beneficio pari all’aliquota massima raggiunta dal contribuente. Nella maggior parte dei casi risulta conveniente la deducibilità in quanto l’aliquota marginale Irpef (rilevante nel caso della deduzione) è sempre superiore della percentuale di detrazione (rilevante nel caso della detrazione). È possibile, però, qualora il reddito complessivo sia molto basso, individuare ipotesi in cui risulti più conveniente la normativa di riferimento per le detrazioni.

Ci sono altri modi ancora per dare un contributo, ad esempio:

mettendo a disposizione materiale e attrezzature ; contribuendo a diffondere la nostra mission attraverso uno scambio di link o la pubblicazione di un nostro banner; contribuendo a promuovere le nostre campagne di raccolta fondi; scegliendo le nostre bomboniere per rendere speciali le ricorrenze importanti (https://www.facebook.com/francesca.grillo.3979)