Oggi come ieri sei sempre il nostro grande amore.

…Ti ho atteso una vita e quando sei arrivato il 16 dicembre 2005.. quel giorno sono rinata con te… ma la serenità è durata poco più di 2 anni… un giorno ci siamo accorti che l’autismo era entrato in casa nostra rubandoci il dono più prezioso…

il nostro bambino… i tuoi occhi spenti persi nel vuoto… le parole che non ti uscivano più dalla bocca…  un dolore immenso…  ma oggi come ieri ti amiamo… oggi come ieri sei sempre il nostro grande amore … sei un campione …  e come tale sarai capace di riprenderti quello che l’autismo ti ha rubato, la vita.

Mamma di Antonio Pio

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *